Tony Velardi y La Tropical… Tropicalissimo!

L’orchestra “La Tropical” nasce a cavallo tra il 2012 e 2013 dall’idea di Tony Velardi, maestro e suo direttore musicale.

La Tropical” è l’evoluzione del progetto “Salsa Na’ Ma“ che ha accompagnato nei concerti figure di livello internazionale del calibro di Tony Vega, Pedro Arroyo, Pedro Brull, Luisito Carrion, Jose Bello ed Edgar Daniel.

Ma al Festival LatinoAmericando non si era mai esibita.

Gli artisti con talento e personalità devono farsi trovare sempre pronti al massimo delle loro possibilità e, visto l’improvviso forfait di un artista che doveva esibirsi il 14 luglio, questo è stato proprio il caso.

Chi si aspettava un’orchestra di “ripiego” è stato smentito. Poche balle, in Italia si fa Musica di qualità e Tony Velardi con la sua orchestra ne è stata la dimostrazione.

Tony Velardi y La Tropical

Il maestro torinese, innamorato della musica e della cultura cubana, è stato il mattatore dell’esibizione, proponendo non solo brani cubani, ma anche composizioni di Porto Rico, senza alcuna esitazione.

Il numeroso pubblico pagante è stato il tredicesimo “uomo in campo”, interagendo con i componenti dell’orchestra, cantando, ballando ed essendo parte integrante dello spettacolo. Sì, è stato spettacolo.

L’allegria l’ha fatta da padrona, complici i tre cantanti che hanno coinvolto la gente accorsa al concerto e la mia personalissima sensazione è quella che “La Tropical“, diretta da Tony Velardi, abbia dato prova di grande professionalità, abilità e grande forza.

In buona sostanza un bellissimo concerto… Tropicalisssssimo!

A cura di Gabri Rivetta


Leave a Reply