Mayimbe

L’Orquesta Mayimbe è la formazione peruviano-cubana che ha dato nuova linfa al panorama salsa-timbero nel 2012.

L’orchestra però si è formata nel 2010, prendendo spunto dal nome del volatile sacro della liturgia del Palo Monte o Regla Conga Mayombe. Il Mayimbe è difatti l’uccello messaggero e custode che dall’alto reca i messaggi spirituali ai paleros.

Il gruppo è sotto la direzione musicale del pianista-compositore Barbaro Fines Fortes, che è considerato il figlioccio artistico di Juan Formell dei Los Van Van, già integrante delle formazioni musicali Suprema Ley di Maykel Blanco, Bakuleyé e La Caro Band.

Barbaro Fines, nato all’Havana nel 1982, inizia i suoi studi musicali già a 5 anni e, a soli 7 anni entra ufficialmente nel Conservatorio Nacional “Alejandro Garcia Caturla”.

A 15 anni termina gli studi di pianoforte e inizia quello che sarà il secondo step di studi, che lo formerà fino al raggiungimento della maggiore età.

Cominciano a questo punto le esperienze in diversi gruppi che gli consentiranno di apprendere le diverse sfumature e colori che caratterizzano la musica popolare cubana e, con un duro lavoro, di diventare un preciso e sapiente compositore e arrangiatore.

Musicista di grandi prospettive, il suo lavoro viene esaltato in alcune canzoni dell’orchestra Bakuleye che condurrà per molto tempo, non avendo un direttore musicale, e che gli permetterà di esprimere il suo talento artistico, lavorando anche con Los Conquistadores de Salsa, gruppo peruviano altrettanto famoso.

Lo stile Son-Songo prodotto dall’Orquesta Mayimbe, grazie ai suoi musicisti di grande talento, li ha resi celebri e continua a caratterizzare le loro produzioni, dando ancora una volta un’impronta a quello che sarà il loro nuovo lavoro discografico, una nuova produzione che sarà intitolata “Los Mensajeros de Dios”.

Le voci del gruppo sono quelle di Alain Almeida, Rafael Labarrera Montero, ex cantante di Bamboleo, Marcelo Villar, dal peruviano Angel Ramirez e Gary Lobatón, cantanti che riempiono i brani di colore e che rafforzano le ritmiche delle canzoni con energia, senza mancare di classe vocale.

I testi dell’Orquesta Mayimbe toccano molte tematiche: si passa da El Diablo, che racconta di un uomo impazzito che esce nudo da casa, a Intro del Mayimbe, che illustra la formazione, spiegando altresì come è stato formato il gruppo stesso, a Tren Bala, che afferma l’originalità dello stile del gruppo, intesa come un proiettile inarrestabile, “sparato” come un “tren”, per passare a El Chuchi Chuchi, che nello slang cubano si intende riferito all’atto sessuale, senza dimenticarsi di De La Habana a Peru, bellissimo brano autobiografico del gruppo.

La formazione attuale è composta da:

- Director Musical: Barbaro Fines Fortes
- Voces: Gary Lobatón, Damian Janes, Reinier Morales, Joseph Buitron
- Congas: Danny
- Guiro: Luis Sosa “El Baby”
- Drums y Timbal: Ronald Maguiña
- Baby Bass: Reynier Perez
- Trombón: Carlos Arana, Denis Vela
- Trompetas: Rudy Ubillus, Pabel Hernandez

A cura di Gabri Rivetta